Palasport e mercato: i due fronti caldi dell’Aurora basket che ha firmato Procacci!

Lardinelli e coach Lasi (Foto Ballarini)

Lardinelli e coach Lasi (Foto Ballarini)

Gestione del Pala Triccoli e mercato. Sono questi i due temi caldi su cui lavora l’Aurora basket, all’indomani di un Cda svoltosi in settimana ed utile ad elaborare le strategie più opportune su entrambi i fronti. Il summit tra soci è servito in prima istanza a fotografare la situazione economica del club arancioblù , una situazione che risente delle diffuse difficoltà  del momento ma che comunque consentirà anche per la prossima annata sportiva all’Aurora basket, con l’ennesimo sforzo economico dei soci,  di presentarsi ai nastri di partenza della ridenominata A2 Gold. La settimana prossima fisserà i paletti per ciò che concerne la gestione del Pala Triccoli per la quale il Comune gradirebbe arrivare ad una intesa tra Uisp ed Aurora Basket per una gestione condivisa. L’esclusione “ab origine” dellla Uisp per un vizio di forma della domanda e il successivo punteggio assegnato all’Aurora  insufficiente per aggiudicarsi il bando ha creato una situazione di “empasse” che ora le diplomazie comunali cercano di sbloccare ricercando una soluzione che  accontenti entrambe le contendenti e garantisca all’Amministrazione Comunale un efficace presidio in termini di manutenzione di Pala Triccoli, Cardinaletti ed aree pubbliche adiacenti . L’Aurora basket, stando ai si dice, avrebbe ottime chanche, presentando un ricorso al tar, di aggiudicarsi la gestione dell’impianto ma vorrebbe evitare contenziosi di alcun tipo anche alla luce degli ottimi rapporti con l’Amministrazione Comunale  . Ecco perché, si sussurra nei corridoi comunali, avrebbe avanzato una proposta alternativa al ricorso come base di accordo  per una gestione condivisa con la Uisp. Per conoscere l’epilogo (accordo o ricorso al tar) bisognerà aspettare qualche giorno , dopo di che ci si potrà concentrare con maggior vigore sul mercato, tema solo in apparenza disgiunto perché è chiaro che gestire o non gestire il Pala Triccoli ha un impatto economico non secondario in grado di influenzare il budget disponibile per costruire il nuovo roster. I “certi” a disposizione di coach Lasi, impegnato in questi giorni al corso nazionale per allenatori , sono Maggioli, Santiangeli, Migliori , Borsato  e il fresco di firma Alessandro Procacci, con Mason Rocca che ha già appuntamento con il chirurgo e che, stando alle previsioni mediche, non riuscirà a rientrare prima del 2015. La variabile Rocca finirà per influenzare un mercato su cui la Fileni vuole pescare due stranger con determinate caratteristiche, un play ed un ala forte entrambi con punti nelle mani, e da dove ha già scelto un giovane, Alessandro Procacci, preferito, solo per ragioni tecniche e di ruolo a Falluca in lista di uscita. Con il pacchetto esterni  ben nutrito di guardie ed ali coach Lasi ha preferito “armarsi di gioventù” sul ruolo di play , puntando su un elemento che ha già avuto modo di mettersi in evidenza la scorsa stagione a Brescia partendo dalla panchina. Di tempo per selezionare gli elementi mancanti per il roster ce n’è ancora in abbondanza, anche perchè il panorama non registra fin qui grandi colpi né è ancora in grado di dire con certezza chi si presenterà ai nastri di partenza della nuova A2 Gold. C’è un mese abbondante al via e l’intenzione è quella di non bruciare a tutti i costi le tappe, quanto basta per non attendersi, almeno nell’immediato, colpi di mercato roboanti , sempre che non capiti l’occasione e lo staff aurorino decida di coglierlo al volo. (Paolo Rosati)

Pubblicato in zero categoria | Lascia un commento

Gestione del Pala Triccoli e nuovo coach: le parole di Altero Lardinelli e il commento di Lupo Rossini!


Non solo aspetti legati alla prima squadra nel taccuino dell’amministratore unico Altero Lardinelli. Un tema caldo su cui si concentrano infatti le attenzioni del club aurorino è quello collegato al bando di assegnazione della gestione del Pala Triccoli. Alle 18 di oggi la società Aurora basket ha infatti consegnato il proprio progetto che concorrerà con quello della Uisp, ente che gestisce ormai da alcuni anni l’impianto, al pari di altre strutture sportive cittadine:” Avevamo chiesto all’amministrazione comunale di poter concorrere alla gestione del Pala Triccoli – spiega Altero Lardinelli –   Continua a leggere

Pubblicato in zero categoria | Lascia un commento

Maurizio Lasi si presenta: “felice di essere qui “

lasi manzotti blogMaurizio Lasi è il nuovo timoniere della Fileni Bpa. Nel pomeriggio di ieri la società jesina ha presentato il nuovo coach, firmato con un contratto biennale, felice della chiamata del club aurorino e pronto a rispondere alle domande dei cronisti :”Sono molto felice di questa chiamata – è stato il primo commento del neo coach arancioblù – soprattutto perchè Continua a leggere

Pubblicato in zero categoria | Lascia un commento

Fileni Bpa: il nuovo coach sarà Maurizio Lasi

Colpo di coda finale. L’allenatore della Fileni Bpa edizione 2014/15 sarà Maurizio Lasi. L’annuncio è previsto in giornata , restano ancora piccoli dettagli da definire, ma la società ha deciso di puntare sul coach senese e di affidare alla sua esperienza le speranze di un rilancio quanto mai obbligato, dopo molte, troppe stagioni deludenti dal punto di vista dei risultati sportivi. Il nome di Lasi rievoca vecchi ricordi di derby infuocati, erano i tempi di quelli con fabriano e fu proprio Maurizio Lasi nel 2001, Continua a leggere

Pubblicato in zero categoria | Lascia un commento

Anche Rossini esce dai giochi: tre nomi nuovi per la panchina leoncella!

E anche il candidato principe esce dai giochi. Fonti qualificate interne alla societâ confermano che anche la candidatura di Lupo Rossini , l’unica superstite ê decaduta e che,di conseguenza il nodo allenatore é ben lontano dallo sciogliersi. A depennare dalla lista ilnome dell ‘ex capitano di mille battaglie sembra essere stato il veto posto da alcuni soci, non convinti che la scelta di affidare la panchina a Rossini fosse quella giusta. Chi giá pregustava un suggestivo ritorno da coach di un personaggio cheha fatto innamorare di basket un’intera cittá rimarrá deluso, per via di veti di natura esclusivamente personale. Continua a leggere

Pubblicato in zero categoria | Lascia un commento

Oggi è il turno di Ramondino: corsa a due tra lui e Rossini per la panchina arancioblù !

Giovanni Fileni (Foto Ballarini)

Giovanni Fileni (Foto Ballarini)

Decisione vicina per il nome del prossimo allenatore della Fileni Bpa. Non è un giovedì qualsiasi quello che attende i dirigenti arancioblù, impegnati nell’ultimo colloquio in programma prima di scegliere a chi affidare la panchina jesina. La famiglia Fileni insieme ad altri membri dello staff aurorino , gli stessi che hanno fatto due chiacchiere sia con Lupo Rossini che con Griccioli e Cagnazzo, si vedranno stavolta con Marco Ramondino, ultimo della lista e unico vero contendente di Lupo Rossini per prendere in mano la Fileni Bpa edizione 2014/15. Toccherà a lui, dopo l’ottima stagione a Veroli e le referenze di un certo Andrea Capobianco che proprio a Jesi lo iniziò al mestiere di allenatore come suo vice , ascoltare le proposte del club arancioblù, valutarle e, se di gradimento, convincere la società a preferirlo ad un certo Lupo Rossini, una specie di monumento cittadino ad oggi serissimo candidato a ripartire proprio da Jesi per dare il via ad una carriera si spera brillante da capo allenatore. Con Ramondino si parlerà di programmi ed obiettivi e il punto di partenza di ogni riflessione dovrà essere l’accettazione da parte del coach reduce da un’ottima stagione a Veroli di un roster virtualmente già composto (americani esclusi) che non sembra aver troppo convinto Griccioli il quale ha elegantemente declinato l’offerta jesina , complici conturbanti sirene in arrivo dalla massima serie. Ramondino ha lavorato benissimo a Veroli con  Ciaboco e potrebbe chiedere alla società di poter portare Luca a fargli da vice anche a Jesi. E’ un coach giovane, preparato, che ha dimostrato di essere diventato grande ed ormai maturo per consolidarsi in panchine di legadue. L’esito dell’incontro potrebbe o rimescolare le carte in tavola o spianare la strada all’ok con Lupo Rossini, il nome ad oggi più accreditato per la successione a coach Coen . La sensazione è che la società non intenda tergiversare troppo e già all’esito dell’incontro con Ramondino possa prendere una decisione definitiva ed annunciarla a stampa e tifosi. Quanto basta per capire che, quello in arrivo potrà essere il week end delle decisioni finali, per poter mettere un punto sulla questione panchina ed iniziare a programmare come e con quali velleità riprendere il discorso interrotto nell’ultima fatica di stagione a Napoli. (Paolo Rosati)

Pubblicato in zero categoria | Lascia un commento

Tre candidati per la panchina della Fileni!

L'Amministratore Unico Altero Lardinelli

L’Amministratore Unico Altero Lardinelli

Venghino signori venghino!Nel grande valzer per scegliere il nome del successore di Piero Coen sulla panchina arancioblù sembrano essersi fatti da parte i primi due nomi. Secondo i soliti ben informati Giulio Griccioli e Marco Ramondino sarebbero usciti dalla corsa per la panchina leoncella , riducendo la competizione ad un terzetto formato da due nomi già caldi e ad un outsider che sarebbe entrato in queste ultime ore tra i papabili. IL primo, Griccioli, avrebbe declinato l’invito del club aurorino, con il secondo ci sarebbe stato un tiepido contatto senza particolari approfondimenti su programmi e maergini di azione.  I nomi caldi sono quindi  quelli di Lupo Rossini, Continua a leggere

Pubblicato in zero categoria | Lascia un commento

Domani il Cda : l’Aurora basket prova a disegnare un’altra stagione!

L'Amministratore Unico Altero Lardinelli

L’Amministratore Unico Altero Lardinelli

Domani è il giorno del Cda. Per ratificare la chiusura contabile dell’ennesima stagione in chiaroscuro e per provare  a disegnare un’operazione rilancio costantemente dichiarata ma, nella realtà, mai trasformatasi in qualcosa di concreto. Dopo un’altra stagione senza play off, mentre le altre squadre ancora sudano sul parquet per superarsi , l’Aurora basket mette domani  i suoi soci intorno ad un tavolo per presentare i conti di un’annata ricca di difficoltà e per capire da quali presupposti economici poter ripartire. Le parole dell’amministratore unico Altero Lardinelli, che ha annunciato la presenza aurorina anche per il prossimo anno, sono rassicuranti a metà. Nel senso che se la società potrà garantire Continua a leggere

Pubblicato in zero categoria | Lascia un commento

Coen saluta:”Un anno comunque positivo”

 Le strade si sono definitivamente chiuse oggi, anche da un punto di vista burocratico. Piero Coen torna per la sua strada e l’Aurora basket  si prepara all’ennesima ripartenza, chiamata a scegliere un nuovo allenatore per progettare il proprio futuro, nella speranza che non si tratti dell’ennesima scelta a tempo e di corto respiro. Ad esperienza finita Piero Coen accetta di ripercorrere la stagione del suo ritorno in una città che lo ha amato da giocatore e nei confronti del quale, anche oggi, Piero non ha cambiato idea:” Rimango affezionatissimo a questa città verso la quale nutro grande riconoscenza e ricordi di una piacevolezza unica. Mi sono dovuto misurare anche con il “chiacchiericcio” di pochi individui ma è chiaro che anche questa esperienza poco costruttiva non cambia la mia opinione su questa città , sui tifosi e su una piazza a cui mi sento ancora legatissimo e riconoscente”.  Arrivare ai saluti significa anche ripercorrere un’annata intensa e difficile e vuol dire tracciare un bilancio. Qual è quello di Piero Coen? “Personalmente mi sento di tracciare Continua a leggere

Pubblicato in zero categoria | Lascia un commento

La Fileni ha deciso: il coach del prossimo anno non sarà Piero Coen!

Niente bis per Piero Coen (Foto Ballarini)

Niente bis per Piero Coen (Foto Ballarini)

Piero Coen non è più ufficialmente l’allenatore della Fileni Bpa. Si chiude con un “asciutto” comunicato il rapporto che ha legato per una intensa stagione i destini del’Aurora basket con quelli di un coach che era tornato da allenatore nella città dove aveva trionfato da giocatore centrando la promozione in serie A. Fatte le opportune e legittime valutazioni l’Aurora basket, dopo un consulto a tre tra Altero Laridnelli , Roberta Fileni e Livio Grilli ha deciso di Continua a leggere

Pubblicato in zero categoria | Lascia un commento